Sulle ali del vento.

Scorri

Introduzione

Quando 80 mongolfiere si alzano in volo sullo sfondo delle vette alpine innevate, è arrivato il festival delle mongolfiere. Un evento per il quale il villaggio vodese di Château-d’Oex è famoso in tutto il mondo. Qui i sogni diventano realtà. Quello del primo volo in mongolfiera, e quello del giro del mondo - come nel caso del pioniere svizzero dell’aviazione Bertrand Piccard.

Château d’Oex

Incastonata nell’altopiano di Pays-d’Enhaut, Château-d’Oex si trova tra l’Oberland bernese e il lago di Ginevra.

Ulteriori informazioni

Cartina

Cartina
Château-d'Oex
Regione del lago di Ginevra (Vaud)
Mostra sulla cartina

Un moderno Cristoforo Colombo.

Scorri

Giro del mondo nonstop

Nel 1999 Bertrand Piccard è stato il primo uomo a fare il giro del mondo in mongolfiera, senza neanche una sosta. L’impresa è stata l’ultima grande avventura dell’aviazione. Il passo successivo è stato il suo giro del mondo in un velivolo a energia solare. Un contributo importante ai suoi successi viene anche dalla capitale svizzera delle mongolfiere, Chateau-d’Oex.

Senza Château-d’Oex la mia vita non sarebbe la stessa.
Bertrand Piccard, pioniere dell’aviazione

Da 40 anni un magnete.

Scorri

Un inizio perfetto

Château-d’Oex non è solo l’origine della passione di Piccard per l’aviazione: è soprattutto il punto di partenza ideale per le mongolfiere. Per questo il vodese è decollato da qui per il suo giro del mondo. La presenza di venti costanti era fondamentale perché la mongolfiera alta 55 m si librasse in volo. Per ottenere un peso ridotto, infatti, è stata utilizzata una copertura sottilissima, che era però anche molto fragile.

Non si sa mai dove si atterra: si può solo cercare di fare tutto nel verso giusto. Un po’ come nella vita.
Bertrand Piccard, pioniere dell’aviazione

I comandi? - Difficili.

Il pilota può regolare solo l’altezza di volo per raggiungere altre correnti d’aria. Il microclima nel Pays-d’Enhaut è la ciliegina sulla torta. Con condizioni ideali e un controllo perfetto, dopo un giro nel Pays-d’Enhaut è possibile atterrare esattamente nel punto di partenza, a Chateau-d’Oex. Nel 2019 Bertrand Piccard ci è riuscito.

  • 40 000 spettatori
  • 70 mongolfiere
  • 9 giorni
  • 1 esperienza

Ispirati da una mongolfiera.

Scorri

Missione tutela del clima

Bertrand Piccard ha sviluppato molti dei suoi progetti a casa, nel Canton Vaud. Con il suo ultimo lancio, si è dedicato anima e corpo alla tutela delle risorse naturali. Un piano d’azione globale per convincere i potenti della terra delle opportunità offerte dalla sostenibilità nella vita di tutti i giorni.

Nuovo giro del mondo per il clima.

Scorri
Ecologia e crescita non sono incompatibili tra loro.
Bertrand Piccard, pioniere dell’aviazione

Tutela efficace dell’ambiente

Rendere potabile l’acqua del mare grazie all’energia solare o creare un integratore alimentare che riduca del 30 percento le emissioni di metano delle mucche. Sono solo due dei mille approcci per i quali Bertrand Piccard vuole adoperarsi con la sua fondazione. Perché bisogna dimostrare che esistono soluzioni efficaci. 

Si stabiliscono tanti obiettivi e nessuno sa come metterli in atto.
Bertrand Piccard, pioniere dell’aviazione

In volo verso il futuro.

Scorri

Mongolfiere con involucri rispettosi dell’ambiente

Le nuove tecnologie ecocompatibili entrano anche nel mondo delle mongolfiere. Le cosiddette eco-mongolfiere hanno un isolamento innovativo. Gli involucri non rilasciano quasi più calore, riducendo così il fabbisogno di carburante degli aerostati. 

Vista sul Monte Bianco, sul Grand Combin e sui Dents du Midi

Apertura di vedute

Nel cesto di una mongolfiera, librandosi nell’aria silenziosa come Bertrand Piccard, si apprezza la bellezza della natura in un modo tutto particolare. Una vista che amplia letteralmente gli orizzonti e risveglia nuove energie.