Il reporter di corsa.

Scorri

Introduzione

Filippo Rossi ama le sfide: in veste di ultramaratoneta e reporter internazionale. Si allena nella sua città – Lugano. Al contempo, qui torna per recuperare le forze dopo le sue avventure.

Lugano.

La città a Sud della Svizzera è ben nota per il suo clima mediterraneo. Attorniata dalle montagne e posta sulle rive dell’omonimo lago, Lugano invita a praticare sport e a rilassarsi.

Ulteriori informazioni

Cartina

Cartina
Lugano
Ticino
Mostra sulla cartina

Sudore, disciplina e un grande obiettivo davanti.

Scorri

La corsa più dura del mondo.

Le ultramaratone sono già di per sé qualcosa di estremo. Correre simili distanze nel deserto a temperature elevate lo è ancora di più. Filippo Rossi di Lugano si è specializzato proprio in questo tipo di competizioni. Ha corso il «4 Desert Grand Slam», una serie di 4 gare di 250 chilometri ognuna. E lo ha fatto con successo.

Filippo Rossi durante l’allenamento a Lugano. Dalla città su alla stazione

Il ticinese è sempre in viaggio e raggiunge gli angoli più remoti del mondo. Quando non sta viaggiando torna alla sua città di origine, Lugano.

Amo questa città immersa nella natura. Lugano offre una qualità di vita ineguagliabile.
Filippo Rossi, ultramaratoneta

La città come centro fitness.

Nella città dal clima mediterraneo, Filippo Rossi si allena per le sue sfide estreme. Le montagne e i boschi, che si raggiungono in pochissimo tempo, sono i suoi posti di allenamento preferiti. Ma si tiene in forma anche in città: ad esempio percorrendo la ripida scalinata della funicolare che dal centro storico conduce alla stazione.

In gara contro la funicolare.

Scorri

Urban fit.

Oppure al Parco Ciani. Sotto le piante sono stati collocati attrezzi fitness per temprare tutto il corpo. Il parco si trova in riva al lago.

Filippo Rossi tempra il suo fisico a uno degli attrezzi sempre a disposizione dei cittadini.

Accogliere la giornata con i primi raggi del sole.

Per il ventinovenne Lugano è però anche un luogo per riposarsi. Qui fa il pieno di energia. Secondo lo sportivo estremo, la foce del Cassarate si presta perfettamente per iniziare la giornata con una sessione di yoga.

Per me Lugano è anche un luogo dove rallentare i ritmi.
Filippo Rossi
In armonia con l’ambiente tranquillo

Sui tetti di Lugano.

Il Parco del Tassino sopra Lugano invita allo stretching. Filippo Rossi apprezza la tranquillità e la vista mozzafiato sulla città, sul lago e sulle montagne.

Lungimiranza.

Scorri

Dopo un tuffo rinfrescante nel lago, ad attendere c’è una birra fresca.

Uno dei suoi luoghi preferiti è il Lido Riva Caccia. Dopo un tuffo, si gusta volentieri una birra locale.

Prima il dovere e poi il piacere. È soltanto dopo l’allenamento di nuoto che lo sportivo estremo si concede una birra.

Runner estremo e reporter di guerra.

Ma c’è un altro motivo per cui Lugano è la perfetta homebase per lo sportivo. In qualità di reporter di guerra Filippo Rossi deve poter reagire in tempi brevissimi. Apprezza molto i collegamenti aerei e ferroviari. «Qui tutto è vicino.»