Chicche gastronomiche sul Lago di Ginevra.

Tour di 3 giorni tra Vevey, Château-d’Oex e Losanna.

Elenco di link che conducono direttamente ai punti di ancoraggio di questo sito.

Introduzione

Tour di tre giorni nella Regione del Lago di Ginevra che si contraddistingue per il suo ricco patrimonio enogastronomico e per la sua tradizione alberghiera. Montreux e Vevey fanno parte della cosiddetta riviera. C’è poi Losanna, la capitale olimpica, e i pendii ricoperti di vigne che scendono sul lago. Con i mezzi pubblici si raggiungono facilmente Château-d’Oex e gli altri caratteristici villaggi alpini.

Tre giorni all’insegna del gusto e dell’eleganza.

In sole tre ore di treno da Milano ho raggiunto Montreux, sulle sponde del Lago di Ginevra, e da qui è iniziata la mia esplorazione a caccia di buon cibo e produttori locali. Sempre in treno mi sono spostata a Vevey dove ha sede un museo dedicato all’alimentazione davvero particolare. Nel Lavaux mi si è dischiuso il mondo della viticoltura svizzera!

GoldenPass MOB Panoramic

Il giorno dopo ho visitato il paesino di montagna Château-d’Oex dove ho appreso il segreto dei formaggi svizzeri. Tappa successiva a Losanna con la città vecchia che guarda il lago, con i suoi hotel eleganti e l’interessante Museo Olimpico. Dopo una degustazione di cioccolato, sono rientrata in Italia con tante esperienze da raccontare.

  Programma di viaggio

Creatività e curiosità guidano da sempre le scelte di Marta.

Classe 1982, una formazione nella comunicazione e un presente da imprenditrice e chef. Marta Scalabrini è nata e vive a Reggio Emilia dove gestisce il ristorante “Marta in cucina”. Da sempre attratta dalla creatività in tutte le sue declinazioni, segue i percorsi che la curiosità le suggerisce.

Marta Scalabrini

Sono rimasta sorpresa dal patrimonio enogastronomico e dalle bellezze del Lago di Ginevra!
Marta Scalabrini

1° giorno

Montreux, Vevey e i vigneti del Lavaux.

Grazie al clima straordinariamente mite e alla vegetazione mediterranea, Montreux e Vevey sono considerate la riviera della Regione del Lago di Ginevra. La quiete del lago, gli squisiti ristoranti e lo sfarzo degli hotel Belle Époque contraddistinguono questa zona, nota per il Montreux Jazz Festival e per aver ospitato personaggi illustri come Chaplin e i Queen. Imperdibili i vigneti del Lavaux, con le cantine a conduzione familiare, e il museo didattico Alimentarium.

Percorso: treno Eurocity da Milano a Montreux – bus o treno per Vevey.

2° giorno

Mongolfiere e formaggi a Château-d’Oex.

Château-d’Oex si trova sulla linea panoramica che collega Montreux a Zweisimmen. È il paese delle mongolfiere, dell’arte del ritaglio della carta e degli chalet decorati che offrono uno spaccato della vita alpestre di inizio ‘800. Da vedere l’Espace Ballon, dedicato alla tecnica e alla storia del pallone aerostatico. Nel caseificio Le Chalet si produce l’Etivaz DOP con il metodo tradizionale: il formaggio viene lavorato in grandi paioli di rame sul fuoco a legna.

Percorso: treno GoldenPass MOB Classic da Montreux a Château-d’Oex – treno regionale da Château-d’Oex a Losanna.

 

3° giorno

Losanna, la capitale olimpica.

Davanti il Lago di Ginevra, tutt’attorno i vigneti: Losanna è in una posizione ricca di panorami. A ciò si aggiunge il fascino di una città con ristoranti alla moda, lussuosi alberghi e una vivace scena culturale. Imperdibile per gli appassionati di sport è il Museo Olimpico, mentre, per un tocco mediterraneo, non si può perdere il quartiere portuale di Ouchy.

Percorso: battello o treno da Losanna a Vevey – treno da Vevey a Milano con un cambio.

È stato un viaggio pieno di stimoli. Non conoscevo la Svizzera e ci tornerò di sicuro.
Marta Scalabrini

Acquista il viaggio o pianifica da solo il tuo tour!