Lungo corsi d’acqua

121 Risultati trovato

121 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

121 Risultati trovato
  • Unterseener-Uferweg

    Dalla celebre città di Interlaken questo variegato sentiero attraversa Unterseen e segue il corso del fiume Aare e le rive del lago di Thun. Oltre all'ambiente acquatico, anche le rovine del castello e la riserva naturale di Weissenau rappresentano un'attrazione accattivante.
    Maggiori informazioni su: + Unterseener-Uferweg
  • Esperienza al Castello d’acqua: escursione sui ponti

    A Brugg, dove si incontrano i fiumi Aar, Reuss e Limmat, si trova il «Castello d’acqua», monumento di importanza nazionale. Per scoprire l’Auenschutzpark, gli escursionisti attraversano fino a otto ponti che risalgono a tre secoli diversi durante l’escursione sui ponti della durata di circa due ore.
    Maggiori informazioni su: + Esperienza al Castello d’acqua: escursione sui ponti
  • Lago di Toma - Le sorgenti del possente Reno

    Il Lago di Toma è ritenuto la sorgente del Reno. E solo qui si può ancora attraversare il fiume che attraversa quattro Paesi con un unico passo. L’escursione comincia sul Passo dell’Oberalp e porta al di sopra della valle in direzione sud, inizialmente a un’altezza quasi parallela, per poi risalire 350 m verso l’incantato lago alpino.
    Maggiori informazioni su: + Lago di Toma - Le sorgenti del possente Reno
  • Weg der Schweiz

    La Via Svizzera si dipana tra i punti storici rilevanti della Confederazione. È suddivisa in tappe, parzialmente percorribili su sedia a rotelle e raggiungibili via battello o ferrovia, al cui termine si può in parte pernottare.
    Maggiori informazioni su: + Weg der Schweiz
  • Il lago di Partnun

    Una splendida escursione nella zona intorno all’idilliaco lago di Partnun. Gli enormi massi erratici intorno al lago sono un invito a mettere alla prova le proprie abilità nell’arrampicata!
    Maggiori informazioni su: + Il lago di Partnun
  • Via Alpina, Tappa 16/20

    Da Lenk per ameni pascoli alpini, su nel regno della lince attraverso la regione umida dei calanchi calcarei con una bella vista panoramica. Dal passo del Trüttlisberg per la lunga valle Turbachtal con la sua variegata storia, si scende alla mondana Gstaad.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 16/20
  • Nationalpark-Panoramaweg, Tappa 7/9

    Zernez è situata nella parte più alta della Bassa Engadina ed è punto di partenza ideale per tante escursioni nel Parco Nazionale. Ma anche i percorsi pianeggianti, lungo l'Inn, rivelano grande fascino paesaggistico. Boschi selvaggi e romantici si alternano con prati verdi.
    Maggiori informazioni su: + Nationalpark-Panoramaweg, Tappa 7/9
  • Sorgente e cascate della Simme

    L'impressionante cascata d'Iffig, le affascinanti cascate di Simmen e le sorgenti del Simme: ossia la splendida vista da Langermatte. Da un'attrazione all'altra, questa escursione alle origini del Simme è un'avventura. Da Langermatte, dove ebbe luogo la leggendaria «Wyberschlacht» (lotta delle donne), la salita (30 minuti) all'Oberlaubhorn vale davvero la pena.
    Maggiori informazioni su: + Sorgente e cascate della Simme
  • Emmenuferweg, Tappa 1/3

    Il sentiero lungo la riva del piccolo fiume Emme porta da Littau fino alla sua sorgente dietro il Sörenberg. Tutto l'itinerario lungo l'acqua è facile da percorrere, salvo tra Schüpfheim e Flühli dove ti aspettano tratti ripidi.
    Maggiori informazioni su: + Emmenuferweg, Tappa 1/3
  • Waldstätterweg, Tappa 1/7

    Un tocco meridionale: da Brunnen si passa dal Waldstätterquai, dalla Auslandschweizerplatz e dalla Seestrasse fino a Brünischart. Qui inizia il sentiero escursionistico di montagna con splendida vista panoramica che attraversa la vegetazione quasi mediterranea. Da Gersau si raggiunge Vitznau.
    Maggiori informazioni su: + Waldstätterweg, Tappa 1/7
  • Escursione nella geologia

    Il percorso poco conosciuto che da Bienne porta alla gola di Twann e proseguendo a Twann, passando per Gaicht, è una gita all'insegna della geologia. Lungo i sentieri escursionistici panoramici si trovano numerosi trovanti, grandi e piccoli.
    Maggiori informazioni su: + Escursione nella geologia
  • ViaJacobi, Tappa 10/33

    La tappa si snoda lungo la riva del fiume Aare fino alla riserva naturale Weissenau sul lago Thunersee. Da Neuhaus si procede nel bosco, spesso con vista sul lago Thunersee e con il panorama delle Alpi bernesi. Le grotte di San Beato sono impressionanti ed erano luogo di pellegrinaggio.
    Maggiori informazioni su: + ViaJacobi, Tappa 10/33
  • ViaJura

    La ViaJura conduce via Delémont da Basilea a Bienne attraverso le valli della Birse e della Suze. È costellata di testimonianze storiche, fra cui il leggendario Glögglifelspass, lo spettacolare Mont Raimeux e l'arco romano della Pierre Pertuis.
    Maggiori informazioni su: + ViaJura
  • ViaSpluga, Tappa 3/4

    In quattro giorni dal freddo nord al mite sud (o viceversa): la Via Spluga è un’escursione culturale di più giorni dal fascino particolare. Si allunga per oltre 65 km da Thusis, attraverso la Viamala, la gola della Roffla e sentieri sassosi che valicano il Passo dello Spluga, fino a Chiavenna. Nella tappa dal centro walser di Splügen all’italiana Isola si trovano le più belle tracce di vie storiche.
    Maggiori informazioni su: + ViaSpluga, Tappa 3/4
  • Lungo le acque sacre

    Escursione mozzafiato lungo i canali d’irrigazione «Gorperi» e «Niwärch», che in parte risalgono a 800 anni fa, da Eggerberg a Ausserberg nel patrimonio mondiale dell'UNESCO Swiss Alps Jungfrau-Aletsch.
    Maggiori informazioni su: + Lungo le acque sacre
  • Sentiero Verzasca, Tappa 2/2

    Impressionante soprattutto il tratto tra Corippo (monumento d'importanza nazionale) e Mergoscia. Varie costruzioni lungo il sentiero ricordano quanto fosse dura la vita dei contadini ancora cento anni fa.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Verzasca, Tappa 2/2
  • Da Cerentino a Bosco Gurin

    In meno di due ore, l’escursionista attento potrà godere della scoperta di due mondi geograficamente tanto vicini quanto storicamente appartenenti a due universi culturali distanti anni luce.
    Maggiori informazioni su: + Da Cerentino a Bosco Gurin
  • Via Alpina, Tappa 18/20

    L’itinerario segue il torrente «La Torneresse» per diversi chilometri in lieve pendenza prima che la valle si restringa e inizino le Gorges du Pissot. Il paesaggio si apre quindi sull’ampia valle del Pays-d’Enhaut. Dopo Château-d’Oex, la discesa porta a Rossinière.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 18/20
  • Attraversare la storica passerella in legno

    Il Seedamm (ponte-terrapieno) del Lago di Zurigo collega Rapperswil nel Canton San Gallo a Pfäffikon nel Canto Svitto. Nel Medioevo i pellegrini del cammino di Santiago attraversavano il lago su una traballante passerella priva di parapetto. Questa passerella in legno ricca di storia è il punto centrale di quest’escursione pianeggiante.
    Maggiori informazioni su: + Attraversare la storica passerella in legno
  • Rheinpfad

    Gli ultimi 15 anni hanno fatto bene a questo fiume. La qualità dell’acqua è sensibilmente migliorata e le zone intorno alle sponde sono diventate più interessanti. Gli abitanti della regione di Basilea hanno riscoperto il fiero fiume come luogo ideale per il tempo libero e il relax.
    Maggiori informazioni su: + Rheinpfad
  • Illgraben - Ponte Bhutan

    Per effetto dell’erosione si è venuta a creare un’immensa conca rocciosa di color giallo pallido le cui dimensioni aumentano dinamicamente ogni anno: osservare questo fenomeno naturale è un vero piacere.
    Maggiori informazioni su: + Illgraben - Ponte Bhutan
  • Scorciatoie verso la battaglia

    La graziosa cittadina medioevale di Sempach è situata all’estremità sud-orientale dell’omonimo lago, nel cantone di Lucerna. Questa escursione circolare unisce i luoghi storici della «battaglia di Sempach» e della «Stazione ornitologica svizzera» sulla sponda del Lago di Sempach.
    Maggiori informazioni su: + Scorciatoie verso la battaglia