A Piedi a Ticino

48 Risultati trovato

48 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

48 Risultati trovato
  • Sentiero Cristallina

    Il Sentiero Cristallina collega Bignasco nella Valle Maggia ad Airolo nella Val Bedretto. Fra di esse si trovano montagne scoscese, una cascata alle porte di un villaggio, rocce cristalline, laghi e bacini alpini, idilliaci alpeggi e solitari borghi.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Cristallina
  • Escursione circolare Monte Generoso

    Il Monte Generoso vizia gli escursionisti con un panorama a 360°. Un’altra attrazione della breve escursione circolare sono le 11 «nevère», costruzioni cilindriche di pietra che in passato servivano a mantenere freschi gli alimenti.
    Maggiori informazioni su: + Escursione circolare Monte Generoso
  • Sentiero dei passi alpini, 5/34

    Discesa con un dislivello di 1400 metri attraverso tutte le fasce di vegetazione, dalle rocce della Greina, ai prati e ai pascoli alpini, fino al limite superiore del bosco. L’ufficio del turismo di Olivone fornisce interessanti informazioni sulla regione.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero dei passi alpini, 5/34
  • Giro dei tre laghetti

    Attraversando prati, pascoli e paludi alpine, alla scoperta della regione in cui anticamente si potevano incontrare i Walser con il loro bestiame. Ancora oggi se ne possono ammirare le tracce.
    Maggiori informazioni su: + Giro dei tre laghetti
  • In alto sopra la Val Blenio

    Gli appassionati definiscono la zona dell'accogliente Val Blenio, tra Lucomagno e Biasca, "valle del sole". Pur appartenendo come posizione all'universo montano brullo che qui ha inizio, mantiene un tipico carattere mediterraneo. L'escursione di tre giorni sul "Sentiero alto" da Loderio a Olivone permette un incontro ravvicinato con la valle, la sua natura e la sua storia.
    Maggiori informazioni su: + In alto sopra la Val Blenio
  • Piaceri della gola e dell'anima a Campo Tencia

    L'alta Leventina offre piacevoli itinerari trek, lontano da ogni frastuono. Da Dalpe attraverso un magnifico bosco si raggiunge la Capanna Campo Tencia, ai piedi del selvaggio Pizzo Campo Tencia, più alta vetta del Ticino. La capanna è ideale per le famiglie, vi sono palestre di roccia, un laghetto alpino nei paraggi e un parco-giochi sull'erba. Ma il rifugio è soprattutto una meta per tutti i golosi: a 2140 m s.m. si assaggiano vere specialità ticinesi come polenta nera, pizzoccheri o torta di pane.
    Maggiori informazioni su: + Piaceri della gola e dell'anima a Campo Tencia
  • ViaGottardo, 16/20

    Un saliscendi tra la Val d’Isone e Gola di Lago, alle porte della Capriasca. E' il passaggio tra Sopra e Sottoceneri dove la natura, in un alternarsi di boschi e pascoli è padrona. Percorrendo antichi sentieri e mulattiere, si giunge a Tesserete.
    Maggiori informazioni su: + ViaGottardo, 16/20
  • Escursione attraverso la Capriasca

    La regione collinosa della Capriasca si estende dalla zona nord di Lugano fino alle propaggini del Monte Ceneri. Boschi di betulle, faggi e castagni ricoprono quasi per intero le alture fino ai 700 m di altezza. Passando accanto a numerose chiese, il sentiero escursionistico conduce da Tesserete al Lago d'Origlio per proseguire poi fino a Lugano.
    Maggiori informazioni su: + Escursione attraverso la Capriasca
  • Vetta panoramica fuori dal comune

    Il Monte Generoso, con il «Fiore di pietra» dell’architetto Mario Botta, è una delle montagne panoramiche più belle del Ticino. La vista spazia dalla Pianura Padana al Lago di Como fino alle Alpi Bernesi e Vallesane.
    Maggiori informazioni su: + Vetta panoramica fuori dal comune
  • Trans Swiss Trail, 25/32

    Il percorso escursionistico della "Strada alta", lungo 45 km, offre della Valle Leventina, tormentata dal traffico stradale e ferroviario, un quadro completamente diverso da quello ben noto delle code al Gottardo. Prati ricoperti di fiori, spumeggianti ruscelli e torrenti alpini e graziosi villaggi caratterizzano il fianco sinistro orografico dell'alta valle Leventina, qui particolarmente scosceso.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, 25/32
  • Passo del Sole: da Acquacalda al Lago Ritom

    La Val Piora, coi suoi 28 laghi alpini, è considerata una delle più belle regioni del Ticino, ed è famosa per la ricchezza della sua flora e fauna. Nel tour da Acquacalda attraverso il Passo del Sole fino al lago di Ritom si vive in prima persona un autentico paradiso naturalistico in tutta la sua varietà.
    Maggiori informazioni su: + Passo del Sole: da Acquacalda al Lago Ritom
  • ViaGottardo, 15/20

    Da Biasca, il percorso pianeggiante percorre la valle Riviera seguendo prima una e poi l'altra sponda del fiume Ticino. Una rilassante passeggiata, tra boschi golenali e in parte sugli stessi argini del fiume, che termina nel cuore del fortificato borgo di Bellinzona.
    Maggiori informazioni su: + ViaGottardo, 15/20
  • Sentiero glaciologico del Basodino

    Questo circuito escursionistico ai piedi del ghiacciaio del Basodino offre uno scorcio su una regione straordinaria caratterizzata dai ghiacciai. Il ghiaccio ha lasciato la sua impronta in epoche geologiche diverse. Con la funivia, il ghiacciaio è facilmente accessibile dalla Val Bavona: è l’unico del Ticino.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero glaciologico del Basodino
  • ViaGottardo, 19/20

    Una breve salita porta nel cuore del Monte San Giorgio, patrimonio UNESCO per l'unicità del suo patrimonio geologico, antico di 300 milioni di anni. Attraversati gli affascinanti villaggi di Meride e Tremona si giunge a Mendrisio, il «magnifico borgo».
    Maggiori informazioni su: + ViaGottardo, 19/20
  • Itinerario tra i vigneti 1

    Un sentiero adatto anche alle famiglie che permette di scoprire alcuni tra gli angoli del Mendrisiotto maggiormente legati al mondo vitivinicolo ed in particolare tre luoghi di particolare interesse e valore quali: le Cantine, il comune di Castel San Pietro e l’Istituto Agrario di Mezzana.
    Maggiori informazioni su: + Itinerario tra i vigneti 1
  • Trans Swiss Trail, 24/32

    Il sentiero si snoda vicino alla famosa Strada della Tremola e prosegue fino ad Airolo. I tornanti, artistici, sono stati immortalati in innumerevoli film. Lungo il percorso, vista spettacolare sulla Leventina con gli accessi e le uscite dell'autostrada.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, 24/32
  • Itinerario panoramico in Val Bedretto

    La vista sulla vecchia strada lastricata del Passo del Gottardo, la nuova strada veloce e l’autostrada che scompare tra le montagne: ecco in cosa risiede la secolare importanza del Gottardo come collegamento nord-sud.
    Maggiori informazioni su: + Itinerario panoramico in Val Bedretto
  • Da Cerentino a Bosco Gurin

    In meno di due ore, l’escursionista attento potrà godere della scoperta di due mondi geograficamente tanto vicini quanto storicamente appartenenti a due universi culturali distanti anni luce.
    Maggiori informazioni su: + Da Cerentino a Bosco Gurin
  • Sentiero Verzasca, 2/2

    Impressionante soprattutto il tratto tra Corippo (monumento d'importanza nazionale) e Mergoscia. Varie costruzioni lungo il sentiero ricordano quanto fosse dura la vita dei contadini ancora cento anni fa.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Verzasca, 2/2
  • Sentiero in cresta Monte Lema – Monte Tamaro

    Quanto a panorama non la batte nessuno: l’escursione in cresta dal Monte Lema al Monte Tamaro è ormai un classico tra le alte vie svizzere. La vista è impareggiabile: dalla Leventina alle valli circostanti, per terminare con le Alpi vallesane a ovest e quelle grigionesi a est.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta Monte Lema – Monte Tamaro
  • Sentiero dei passi alpini, 7/34

    Salita al Passo del Sole: dalla roccia sedimentaria al granito. La Val Piora è uno degli altipiani più vasti e incontaminati delle Alpi svizzere. Discesa nella Leventina a piedi o con una delle funicolari più ripide al mondo.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero dei passi alpini, 7/34
  • ViaGottardo, 12/20

    Superato il promontorio dello Stalvedro, poco dopo Airolo, il percorso si snoda sul fondovalle della Leventina. Seguendo il corso del fiume Ticino e passando da una sponda all'altra, si giunge a Rodi e al vicino Dazio Grande, uno dei simboli della ViaGottardo.
    Maggiori informazioni su: + ViaGottardo, 12/20
  • Sentiero Lago di Lugano

    Un itinerario di nove tappe alla scoperta del Sottoceneri: dalle montagne prealpine al lungolago dal carattere mediterraneo, dalla capanna in vetta al grotto fra i vigneti, si passa in rassegna il Sottoceneri in tutta la sua splendida varietà.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Lago di Lugano
  • Sentiero Verzasca

    La Valle Verzasca è nota per il suo aspetto idilliaco, e questa gita lo conferma, soprattutto nella prima parte. Ma poco dopo, gli alpeggi abbandonati ricordano che in passato la vita in valle era molto dura. Bello e suggestivo il paese di Corippo.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Verzasca
  • Monte San Giorgio: un mare di ricordi

    Nonostante sia entrato a far parte del Patrimonio mondiale UNESCO nel 2003, il Monte San Giorgio resta quello di sempre: questa montagna custodisce fossili vecchi di 240 milioni di anni, spesso in ottimo stato. Nel Museo dei fossili di Meride si possono ammirare reperti significativi.
    Maggiori informazioni su: + Monte San Giorgio: un mare di ricordi