A Piedi a Grigioni

122 Risultati trovato

122 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

122 Risultati trovato
  • Erlebnisweg Glaspass

    Sul sentiero si ripercorre la storia degli smottamenti sull’Heinzenberg. Oltre al panorama su Piz Beverin e valle di Safien, dai punti di sosta si ha la vista sull’inconfondibile paesaggio caratterizzato da un’alternanza di natura e interventi umani.
    Maggiori informazioni su: + Erlebnisweg Glaspass
  • Via Panoramica Val Bregaglia

    Un percorso in cresta con paesaggi spettacolari attraverso la Val Bregaglia. Si seguono antichi sentieri attraverso luminosi boschi misti, massicce lastre granitiche e, sullo sfondo, le vette alpine sembrano toccare il cielo dall'altro lato della valle.
    Maggiori informazioni su: + Via Panoramica Val Bregaglia
  • Un’esperienza nelle capanne che sovrastano Coira, nella Valle del Reno

    Come ogni grande città, anche Coira ha la sua montagna. Contrariamente all’Uetliberg, pressoché una collina, di Zurigo, gli abitanti di Coira possono vantare un monte vero proprio per dimensioni, il Calanda, che si erge davanti alla città. Un’escursione in montagna di tre giorni prevede un itinerario che conduce da Haldenstein nella Valle del Reno fin sopra alla capanna Calanda e tramite il Passo di Kunkel verso la capanna Ringelspitz.
    Maggiori informazioni su: + Un’esperienza nelle capanne che sovrastano Coira, nella Valle del Reno
  • Sulle tracce di Heidi

    A Maienfeld si può percorrere e rivivere la storia di Heidi, famosa in tutto il mondo. Su un itinerario percorribile anche in passeggino, il racconto è presentato in modo ludico. L’esperienza giusta per tutte le età!
    Maggiori informazioni su: + Sulle tracce di Heidi
  • Senda Sursilvana, 5/5

    Una tappa interamente all'insegna della frana di Flims, le cui impressionanti dimensioni sono ben visibili dalla nuova piattaforma panoramica presso Conn. Sul Calanda, fra Tamins e Felsberg, nel 19° secolo si praticava l'estrazione di oro.
    Maggiori informazioni su: + Senda Sursilvana, 5/5
  • Walserweg, 13/19

    La cappella di San Roc appartiene all'ex insediamento Walser dell'Alp Flix, come il formaggio di pecora, i laghi palustri e i campi di fieno. Ex cava di manganese a Parsettens. Il merengue sull'Alp d'Err dà energia per la salita ai «Laiets» (laghi) del Pass d'Ela.
    Maggiori informazioni su: + Walserweg, 13/19
  • Flüela Schwarzhorn

    Una facile salita per una grandiosa veduta! Ogni passo percorso sul sentiero di montagna è ripagato da una fantastica veduta. La Punta Nera raggiunge i 3146 m s.l.m. ed è a sud del Passo Flüela. La simmetrica piramide fra la Valle della Flüela e la Dischmatal è composta di anfibolite di colore scuro, per cui la montagna è chiamata anche Punta Nera.
    Maggiori informazioni su: + Flüela Schwarzhorn
  • WALSA-Weg

    Alla scoperta della bellezza selvaggia dell'Hinterberg: meravigliosi panorami, le zone palustri protette del Chapfensee, i pendii aspri e secchi del Kleinberg, la meta turistica Flumserberg, il clima mite di Quinten, l'energia vitale di Amden.
    Maggiori informazioni su: + WALSA-Weg
  • Via Albula/Bernina, 1/10

    Dal Domleschg un sentiero spettacolare conduce attraverso la gola Schinschlucht. La salita a Muldain viene premiata con un panorama splendido. Il viadotto Solis e la chiesa di S. Pietro dell'VIII secolo a Mistail sono altre attrattive di quest'escursione.
    Maggiori informazioni su: + Via Albula/Bernina, 1/10
  • Walserweg, 16/19

    Davos: in passato zona boschiva in cui, attorno al 1280, alle due cascine romane si aggiunsero dodici cascine Walser, oggi città alpina. Nella pittoresca Stafelalp si ritirò il pittore tedesco Kirchner. Lontano da strade urbanizzate e montagne si giunge ad Arosa.
    Maggiori informazioni su: + Walserweg, 16/19
  • Ecosentiero

    In maniera giocosa l’escursionista scopre, in uno dei paesaggi montani più belli della Svizzera, da dove arriva la corrente della Ferrovia retica.
    Maggiori informazioni su: + Ecosentiero
  • Breve storia della Terra al Kistenpass

    Fossili affascinanti con allusioni alla storia della terra, un lago di montagna dalle acque cristalline e splendidi punti panoramici: ecco cosa offre questa escursione fino al rifugio Biferten e, al ritorno, fino a Brigels.
    Maggiori informazioni su: + Breve storia della Terra al Kistenpass
  • Senda Scuol–Samnaun, 1/2

    Prati fioriti e splendide vedute dai versanti assolati della Bassa Engadina; si penetra quindi nella selvaggia e boschiva Val Sinestra, si passano edifici storici e sale al panoramico Fimberpass, il valico che porta alla Heidelberger Hütte.
    Maggiori informazioni su: + Senda Scuol–Samnaun, 1/2
  • Walserweg, 7/19

    Per secoli gli abitanti di Safien hanno attraversato con bestiame e merci il Glaspass verso la località di mercato Thusis. Insediamenti Walser ad Inner e Usser Glas e a Tschappin. Ai piedi del Piz Beverin sorge l'insediamento Walser abbandonato Masügg, oggi alpeggio.
    Maggiori informazioni su: + Walserweg, 7/19
  • Jakobsweg Graubünden, 2/20

    Partenza da Müstair, sede della chiesa conventuale di St. Johann, patrimonio dell'umanità UNESCO. Passando per Sta. Maria, Valchava e attraversando il bosco di larici sul confine del parco nazionale, si giunge a Fuldera e Tschierv. Dal borgo più alto sul Pass dal Fuorn un sentiero transitabile sale a Lü.
    Maggiori informazioni su: + Jakobsweg Graubünden, 2/20
  • Il pittoresco Lago di Sils

    La piana dei laghi dell'Alta Engadina è uno dei paesaggi più impressionanti della Svizzera. Pittoreschi villaggi grigionesi, incantevoli boschi di abeti rossi e pendii panoramici fanno della regione una meta escursionistica di primo livello. Il giro attorno al Lago di Sils mostra in modo impressionante quanto questa zona sia varia ed attraente.
    Maggiori informazioni su: + Il pittoresco Lago di Sils
  • Jakobsweg Graubünden, 7/20

    Atmosfera rilassante nel bosco Flimserwald. A Conn si trova la piattaforma panoramica "Il Spir". Ripida discesa nella Val da Mulin, l'antico sentiero di pellegrinaggio porta a Laax e alla cappella di San Giacomo. Si sale a Falera, al complesso megalitico e alla chiesa St. Remigius con il dipinto della cena di San Giacomo.
    Maggiori informazioni su: + Jakobsweg Graubünden, 7/20
  • Escursione alpina alla cima del Pizol

    Questa escursione alpina sfiora il ghiacciaio del Pizol per raggiungere poi la cima del Pizol. Strada facendo si ammirano il Wildsee, la vetta del Pizol e i Graue Hörner. Il Pizol è un «ghiacciaio di circo» che oggi misura circa 400 metri.
    Maggiori informazioni su: + Escursione alpina alla cima del Pizol
  • Jakobsweg Graubünden, 3/20

    Romanticissimo paesaggio verso il fiume Sapünerbach e discesa alla Plessur sotto il viadotto di Langwies, in passato il ponte ferroviario più lungo del mondo. La slavina di fango e detriti del 1980 distrusse Molinis. Ampie vedute sulla Schanfigg. Ben visibile è la torre della chiesa di San Giacomo di Tschiertschen.
    Maggiori informazioni su: + Jakobsweg Graubünden, 3/20
  • Jakobsweg Graubünden, 17/20

    Attraverso il gradone della valle si giunge nell'Alta Engiadina. Brail con la ricca chiesetta, presso "Punt Ota" si snoda il confine fra Alta e Bassa Engiadina, antico ufficio doganale (in seguito casa parrocchiale, poi scuola) con la scritta: "Veglia chesa da scuola". Grazioso centro attorno alla chiesetta Cinuos-chel.
    Maggiori informazioni su: + Jakobsweg Graubünden, 17/20
  • Jakobsweg Graubünden, 1/20

    La God da Tamangur (in italiano «la foresta là dietro») è la foresta di pini cembri tutta d’un pezzo più alta d’Europa. Essa si trova a circa 2300 m di altitudine, alla fine della Val S-charl, a sud.
    Maggiori informazioni su: + Jakobsweg Graubünden, 1/20
  • ViaValtellina, 7/7

    Attraverso boschi montani, alpeggi e su sentieri di contrabbandieri per la Val Poschiavo da San Romerio per Viano verso l’italiana Roncaiola. Discesa per i vigneti verso Tirano. Deliziosa cittadina alpina con storia movimentata e fascino del sud.
    Maggiori informazioni su: + ViaValtellina, 7/7
  • Sentiero dei passi alpini, 4/34

    L’altopiano Plaun da Greina è un’eccezionale bellezza naturale dal carattere simbolico, una vasta pianura alluvionale, attraversata da piccoli fiumiciattoli. Interessante è anche l’alternanza delle rocce e il microclima continentale.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero dei passi alpini, 4/34
  • Senda Scuol–Samnaun, 2/2

    Pendii di detriti e una capatina in Austria caratterizzano i tratti in quota di questa tappa. Segue un territorio svizzero extradoganale e la discesa verso Samnaun, attraverso un paesaggio variegato modellato da resti di ghiacciai, prati e cascate.
    Maggiori informazioni su: + Senda Scuol–Samnaun, 2/2
  • Via Capricorn

    Punto di partenza e di arrivo di questo itinerario circolare di 48km di lunghezza è Wergenstein. Per tre giorni non si è solo a contatto stretto con la natura: la zona di Safien-Rheinwald fra Piz Beverin e Alp Alperschäli è infatti abitata da una colonia di stambecchi composta da 380 esemplari. Con un po' di fortuna e di pazienza si possono osservare stambecchi maschi e femmine con i loro cuccioli.
    Maggiori informazioni su: + Via Capricorn